Diffusori d'aria Envicon

Descrizione del funzionamento

Diffusori d'aria

Il trattamento biologico a fanghi attivi rappresenta ancora oggi il processo più diffuso negli impianti di depurazione delle acque di scarico civili e industriali.
In questi impianti i microorganismi contenuti nel fango biologico necessitano di essere opportunamente ossigenati e mantenuti in sospensione. In tal modo essi vengono posti nella condizione di degradare efficacemente la sostanza organica e di trasformare composti come azoto e fosforo. Per fare questo si utilizzano diffusori d’aria a microbolle del tipo a disco o tubolare, con membrana microforata su buona parte della propria superficie.
Queste membrane sono utilizzabili sia per aerazioni continue che discontinue.

I diffusori vengono installati con distribuzione uniforme su apposite reti, poste sul fondo delle vasche di trattamento.
L’aria, alimentata da un sistema di soffiatori, si distribuisce all’interno della rete e, da qui, a ciascun diffusore, gonfiando le membrane ed aprendo i passaggi costituiti da piccoli fori. L’aria si diffonde in modo omogeneo nella massa d’acqua e fango sotto forma di bolle fini.
Ciò consente di ottenere il trasferimento dell’ossigeno alla massa biologica con la miglior efficienza possibile.

I diffusori d’aria envicon proposti da MITA Biorulli sono caratterizzati da alta qualità costruttiva ed elevate prestazioni; inoltre consentono di realizzare installazioni mirate per ciascun tipo di realizzazione.